Bracco è un Gruppo integrato multinazionale che opera nel settore della salute attraverso tre Business Units: Imaging, specializzata in diagnostica per immagini, che è fra le società leader mondiali nel settore, Farma, che produce e commercializza farmaci etici e da banco e il CDI – Centro Diagnostico Italiano di Milano, struttura sanitaria poliambulatoriale e di ricovero. 

Attività di CSR
Bracco ha sviluppato con continuità il suo personale welfare aziendale articolato in programmi diversificati che riguardano la famiglia, la salute, il benessere psico-fisico e la gestione del tempo.
La società è vicina altresì alle nuove generazioni con molte iniziative: assegnando annualmente borse di studio, affiancando 15 società sportive che seguono l’attività giovanile e organizzando circa 25 eventi all’anno che coinvolgono oltre 4000 ragazzi.

L’attenzione all’ambiente è un’altra grande priorità dell’azienda ed è testimoniata dal Rapporto ambientale, un documento con il quale Bracco vuole mostrarsi ai suoi stakeholders in modo trasparente.

Bracco ha incoraggiato e sostiene attivamente progetti, nazionali e internazionali, di solidarietà e di cooperazione che hanno permesso di dare un contributo ad arginare il profondo disagio di alcune aree svantaggiate del mondo. Fondamentale per la realizzazione delle diverse iniziative è la partnership con associazioni e organizzazioni nonprofit. Tra queste: la Croce Rossa Italiana per il sostegno ai bambini brasiliani di Barbosa, il Pime che accoglie in un piccolo centro in Thailandia ragazzi disabili, la Fondazione Rava impegnata ad arginare la drammatica situazione dei bambini di Haiti. Bracco affianca altresì l’Associazione Amici dell’Africa Onlus nella costruzione di un modulo scolastico nel villaggio di Barei (Benin) e, in collaborazione con Children’s Heartlink, sostiene un programma di training al personale e offre assistenza ai piccoli pazienti del Jilin Heart Hospital, a Changchun, nella Provincia cinese di Jilin. Quest’ultima iniziativa si propone di raggiungere oltre 12.500 bambini affetti da patologie cardiache congenite.

L’Azienda è vicina anche a un centro di accoglienza per le ragazze madri di Roma, la Casa della Mamma, all’Opera San Francesco per i poveri di Milano, alla Comunità di San Patrignano a cui si rivolge, tra l’altro, per la stampa del materiale di comunicazione sociale; supporta infine il Centro Aiuto alla Vita (CAV) nel “Progetto Mamma”, per accompagnare le ragazze madri durante il periodo della gestazione.

Diana Bracco è stata Presidente di Fondazione Sodalitas dal gennaio 2008 a settembre 2016.

Condividi:

fondazione sodalitas È promossa da: