We4Youth: in corso i project work tra scuole e imprese associate

La realizzazione di project work è orientata alla crescita di alcune competenze trasversali

Nell’ambito del progetto We4Youth sono state promosse diverse partnership tra scuole e imprese associate a sostegno dell'occupabilità dei giovani e dell’orientamento al lavoro.

Tra le attività previste nelle collaborazioni scuola-impresa figura la realizzazione di project work, orientata alla crescita di alcune competenze trasversali: teamwork, comunicazione, problem solving e creatività. I project work sono accompagnati da una valutazione congiunta tra insegnanti e aziende, per allineare le competenze con quanto richiesto dal mondo del lavoro.

Condividiamo di seguito alcuni project work in corso in queste settimane che stanno coinvolgendo circa 240 studentesse e studenti:

Edison e Liceo Scientifico Curie Vittorini di Grugliasco (TO)
Edison ha messo a disposizione di diverse scuole, tra cui il Liceo Scientifico Curie Vittorini di Grugliasco (TO), la piattaforma digitale Edison per la Scuola, che consente di approfondire la conoscenza della propria realtà aziendale e del mondo dell’energia, al fine di favorire l’orientamento alle professioni e lo sviluppo di competenze scientifiche. La piattaforma offre agli studenti diversi contenuti ed esercitazioni pratiche sul tema dell’energia e delle rinnovabili, fruibili in modaltà e-learning. Al termine del percorso di formazione agli studenti viene assegnato un project work che li sfida a sviluppare una soluzione ad un problema connesso al mondo dell’energia. La realizzazione del project work permette il potenziamento di competenze trasversali quali capacità di analisi, problem solving, lavoro in squadra e capacità comunicative.

Intesa Sanpaolo e classi multiple di Licei e Istituti tecnici
Attraverso il Museo del Risparmio, Intesa San Paolo propone diversi percorsi PCTO attraverso format virtuali, focalizzati su diversi contenuti: nel progetto We4Youth abbiamo promosso 3 incontri del Museo del Risparmio, rispettivamente dedicati ai temi dell’economia circolare, della Cybersecurity e dell’educazione finanziaria. Gli incontri approfondiscono i temi sia attraverso presentazioni, sia con il coinvolgimento diretto degli studenti in quiz online attraverso cui misurare le proprie conoscenze. Agli incontri stanno partecipando più di 100 studenti provenienti da diverse scuole: Istituto Vittone di Chieri (TO), Enaip di Novara, Liceo Da Vinci di Cologno Monzese (MI), IIS Primo Levi di Torino, Istituto Marchi Forti di Pescia (PT), ITI Majorana di Grugliasco (TO), IIS Vilfredo Pareto di Milano, IIS Marignoni Polo di Milano. Al termine degli incontri vengono illustrate le proposte di approfondimento attraverso project work guidati, accessibili attraverso la piattaforma online gestita dal Museo Del Risparmio.

ITSAR di Milano e Istituto Benini di Melegnano (MI)
Project work per le competenze trasversali e l’orientamento
L’ITS Angelo Rizzoli di Milano e l’Istituto Benini di Melegnano (MI) collaborano per consentire la conoscenza del mondo ITS al fine di favorire l’orientamento alle professioni degli studenti di una classe V dell’indirizzo SIA (Sistemi Informativi Aziendali). Il project work assegnato è finalizzato a comprendere l’importanza della collaborazione delle varie funzioni aziendali nella costruzione di un’infrastruttura tecnologica efficace e vantaggiosa. Il progetto permette di sviluppare competenze trasversali quali creatività, problem solving, lavoro di squadra, capacità comunicative, competenze economiche e competenze digitali. I ragazzi possono inoltre confrontarsi con gli ex-studenti dell’Istituto Benini, alcuni dei quali sono attuali studenti di ITSAR.

Randstad e Istituto Tecnico Omodeo di Mortara (PV)
Project work per le competenze trasversali e l’orientamento
Randstad e l’Istituto Tecnico Economico Omodeo di Mortara (PV) collaborano per consentire la conoscenza di una realtà aziendale al fine di favorire l’orientamento alle professioni degli studenti del III e del IV anno. Il project work assegnato agli studenti consiste in una ricerca sui temi connessi al mondo del lavoro secondo una metodologia proposta dall’azienda, permettendo loro di sviluppare competenze trasversali quali capacità di analisi, lavoro in squadra e capacità comunicative e di raccogliere informazioni utili per il proprio orientamento post-diploma.

Randstad e Istituto Gentileschi di Milano
Project work per le competenze trasversali e l’orientamento - Progetto indagine diplomandi-neodiplomati
Randstad e l’Istituto Gentileschi di Milano collaborano per consentire la conoscenza di una realtà aziendale al fine di favorire l’orientamento alle professioni degli studenti del III anno dell’istituto turistico e del liceo linguistico. Il project work assegnato agli studenti consiste in una ricerca per rilevare le scelte di studio e/o di lavoro che gli studenti diplomandi e/o neodiplomati dell’istituto Gentileschi hanno intrapreso, permettendo loro di sviluppare competenze trasversali quali capacità di analisi, lavoro in squadra e capacità comunicative. Gli studenti avranno inoltre il compito di costituire la prima community di Alumni del Gentileschi con cui confrontarsi per un migliore orientamento in uscita.

Sofidel e Istituto Marchi Forti di Pescia (PT)
Project work per le competenze trasversali e l’orientamento
Sofidel e l’Istituto Marchi Forti di Pescia (PT) collaborano per consentire la conoscenza di una realtà aziendale al fine di favorire l’orientamento alle professioni degli studenti del IV anno dell’istituto tecnico cartario. Il project work assegnato agli studenti consiste nell’elaborazione di proposte per il miglioramento dell’impegno dell’azienda in azioni di sostenibilità legate a uno dei SDGs a scelta. Il progetto permette di sviluppare competenze trasversali quali creatività, lavoro di squadra e capacità comunicative, attraverso l’analisi dell’azienda e delle strategie di sostenibilità.

STMicroelectronics e Liceo Scientifico Da Vinci di Cologno Monzese (MI)
Project work per le competenze trasversali e l’orientamento – “ST, a Sustainable Company”
STMicroelectronics e l’Istituto da Vinci di Cologno Monzese (MI) collaborano per consentire la conoscenza di una realtà aziendale al fine di favorire l’orientamento alle professioni di alcuni studenti delle classi IV del liceo scientifico. Il project work assegnato agli studenti presenta alcune figure professionali chiave dell’azienda e invita i ragazzi a cimentarsi in alcune sfide che queste figure si trovano ad affrontare in azienda. Gli obiettivi del progetto consistono nel provare ad immedesimarsi nel ruolo e nell’ideare progetti coerenti ed innovativi, sviluppando competenze trasversali quali creatività, problem solving, lavoro in squadra e capacità comunicative e approfondendo le opportunità professionali del settore in ottica di orientamento per il proprio futuro.

UBS e Liceo Linguistico Omodeo di Mortara (PV), UBS e Istituto Marignoni Polo di Milano
Project work per le competenze trasversali e l’orientamento al lavoro e alle professioni del futuro.
UBS ha collaborato con questo project work con il Liceo Linguistico Omodeo di Mortara (PV), coinvolgendo gli studenti del V anno nell’AS 20-21, e con l’Istituto Marignoni Polo di Milano, coinvolgendo gli studenti del IV anno dell’istituto turistico e gli studenti del III anno dell’istituto professionale servizi turistici. Il project work assegnato agli studenti è basato sulle tematiche di investimento sostenibile, in linea con gli obiettivi Agenda 2030, e investimento in ambito digital. Per quanto riguarda gli obiettivi formativi, il progetto permette di sviluppare competenze trasversali quali capacità di analisi, creatività, lavoro in squadra e capacità comunicative.

www.we4youth.it

Condividi:
Nell’ambito del progetto We4Youth sono state promosse diverse partnership tra scuole e imprese associate a sostegno dell'occupabilità dei giovani e dell’orientamento al lavoro. Tra le attività previste nelle collaborazioni scuola-impresa figura la realizzazione di project work, orientata alla crescita di alcune competenze trasversali.