WHIRLPOOL: 150 dipendenti "Volontari per un Giorno"

 

150 dipendenti di Whirlpool EMEA sono stati i protagonisti del primo Community Day organizzato in Italia lo scorso 21 settembre.

Con questa iniziativa, Whirlpool EMEA aderisce a "Volontari per un Giorno", la campagna di volontariato che mette in contatto centinaia di associazioni con cittadini e imprese che vogliono impegnarsi a favore degli altri.

I dipendenti di Whirlpool EMEA hanno collaborato in una sola giornata con 5 organizzazioni nonprofit molto note.

Banco Alimentare Lombardia
Banco Alimentare Lombardia è parte della Rete Banco Alimentare la cui missione è combattere lo spreco alimentare e la fame nel mondo. L’organizzazione raccoglie, controlla e redistribuisce il surplus di cibo prodotto dalla grande distribuzione per fornirlo alle organizzazioni No Profit.
I dipendenti hanno aiutato i volontari dell’associazione nella gestione quotidiana del magazzino di Monza. In particolare si sono occupati di controllare i prodotti, impacchettarli e prepararli per la spedizione verso le diverse associazioni No Profit del territorio.

Mission Bambini
Mission Bambini supporta i bambini in Italia e all’estero attraverso vari progetti che si focalizzano soprattutto sull’ospitalità, sull’accesso al cibo e sull’occupabilità. A Milano collabora con l’associazione no profit Amico Charly sul progetto “9+ Project” che incentiva l’occupabilità giovanile attraverso l’assistenza accademica e la formazione professionale.
I volontari hanno aiutato a riqualificare parte degli spazi dell’associazione Amico Charly per permettere ai ragazzi di sfruttare al meglio quei luoghi. In particolare sono stati svolti lavori di giardinaggio e di verniciatura. Nel pomeriggio poi alcuni volontari hanno aiutato i ragazzi che frequentano l’associazione nello svolgimento dei compiti scolastici.

Fondazione Avsi
Fondazione AVSI lavora in italia e all’estero su diversi temi quali l’accoglienza e l’ospitalità, l’inserimento nel mondo del lavoro e l'approvvigionamento di cibo. Per far fronte alle recenti ondate migratorie, Fondazione AVSI ha attivato in Italia iniziative per accogliere, fornire un alloggio temporaneo e promuovere l’integrazione degli immigrati e il loro inserimento nel mondo del lavoro tramite progetti sviluppati anche con partner esterni.
I volontari hanno aiutato nella sistemazione dei locali dell’associazione Farsi Prossimo, in particolare hanno ridipinto tutte le stanze e gli spazi comuni che accolgono e accoglieranno i migranti ospiti di AVSI.

Fondazione ATLHA
Nata con l’intento di offrire attività per il tempo libero a ragazzi e ragazze con disabilità, Fondazione ATLHA è cresciuta negli anni promuovendo anche l’integrazione dei ragazzi nella comunità, fornendo loro opportunità di lavoro. L’organizzazione ha ristrutturato Cascina Bellaria per lanciare uno spazio multifunzionale: adesso la cascina ospita un ristorante, un Bed&Breakfast e un negozio a Km0 gestiti dai ragazzi con disabilità.
I dipendenti hanno collaborato a sistemare alcune delle aree verdi della cascina, hanno preparato il pranzo con i volontari dell’associazione e hanno realizzato alcuni materiali propedeutici a Fuori di Cascina, l’evento di presentazione dei programmi di ATLHA alla comunità.

Bee4 - Casa di Reclusione di Bollate
Bee.4 è una cooperativa sociale nata a Milano nel 2013 per creare opportunità lavorative per i carcerati al fine di reinserirli attivamente nella società. Circa il 90% del suo staff è stato selezionato da “Case di reclusione” e svolge servizi quali produzione, assistenza, riparazione e manutenzione per conto di parti terze.
I dipendenti hanno realizzato insieme con i detenuti e guidati dalla cooperativa sociale Bee.4 dei workshop durante i quali hanno condiviso le loro esperienze professionali ed hanno risposto a tutte le domande dei detenuti in tema di ambiente di lavoro, colloqui, ecc. fornendo loro consigli utili per eventuali prossimi colloqui di lavoro.

“Siamo entusiasti di ospitare i dipendenti Whirlpool presso la nostra associazione come volontari per un giorno” afferma Marco Magnelli, Direttore di Banco Alimentare Lombardia. “E’ bello vedere come una grande realtà come Whirlpool si impegni concretamente nell’aiuto a chi è meno fortunato.”

Siamo felici di avere Whirlpool al nostro fianco in questo impegno” dichiara Goffredo Modena, Presidente di Mission Bambini. “Durante il Community Day, i dipendenti dell’azienda ci aiuteranno a ripulire gli spazi esterni del doposcuola ‘L’amico Charly’ e nel pomeriggio daranno una mano agli studenti con i compiti. Il volontariato aziendale ha una grande valenza: avvicina azienda e territorio, promuove il valore della solidarietà tra dipendenti e dimostra concretamente ai ragazzi in difficoltà che hanno attorno un mondo che si prende cura di loro”.

“Un’iniziativa come questa conferma che l'unica strada che possiamo percorrere per affrontare le grandi provocazioni che il tempo di oggi ci pone di fronte, tra queste il tema "migrazioni", è quella della collaborazione tra soggetti diversi: ong, settore privato, organizzazioni del volontariato come Farsi Prossimo, istituzioni pubbliche. Ma tutto questo è possibile solo se la persona prima di tutto si mette in gioco. Come i volontari di Whirlpool”. Giampaolo Silvestri, Segretario Generale Fondazione AVSI

“Il Community  Day è per ATLHA un’occasione privilegiata per favorire la conoscenza e lo scambio; i bisogni trovano risposta nella disponibilità di risorse umane nuove e l’esperienza è disegnata secondo il principio #anchioposso, diventato hashtag ufficiale dell’associazione.” Fabiola Beretta, Presidente ATLHA APS

Per la nostra realtà questa occasione è estremamente importante, siamo davvero orgogliosi di far conoscere alla società civile la realtà lavorativa che esiste nelle carceri attraverso il coinvolgimento di una grande azienda come Whirlpool” Giuseppe Cantatore, Direttore Attività Produttive Bee.4 Altre Menti.

“É stata un’esperienza incredibilmente intensa quella appena trascorsa alla Casa di Reclusione di Bollate e ho sentito commenti entusiasti anche dai colleghi che hanno partecipato alle altre attivitàEdda

“É stata un'ottima occasione per uscire fuori dalle mura dell'ufficio e fare qualcosa di utile anche per gli altri, ma anche un prezioso momento di networking interno e di team building. Grazie” - Francesca

“Sono orgogliosa di lavorare in un’azienda che supporta e promuove questo tipo di iniziative e sono molto fiera di condividere e vivere i nostri valori con i colleghi e di poterli trasformare in azioni tangibili. “ - Chiara

“Il Community Day è una fantastica iniziativa e penso che sia anche una grande opportunità per noi (sia come dipendenti che come azienda) per mostrare la nostra passione nel cercare di rendere il mondo un posto migliore e nel rendere la vita delle altre persone un po’ più facile e spensierata” - Alberto

“Visitare la Casa di Reclusione di Bollate è stata un’esperienza profondamente toccante che resterà con me per molto tempo. Un esempio potente di diversità e inclusione per tutti quanti” - Laura

“Alla fine della giornata ero fisicamente stanco e intorpidito, ma quello che ho imparato e quello che sentivo dopo quel giorno lo porterò con me nel mio cuore, quella sera sono arrivato a casa con una sola sensazione nella mente: Che fantastica esperienza!” - Marco

   

 

 

Condividi:

multimedia