VOLONTARIATO D'IMPRESA: LE STORIE DEI VOLONTARI PER UN GIORNO @ EXPO 2015

Ho cercato di gestire tutti i contatti al meglio, sentendomi veramente partecipe della buona missione a cui ho aderito. Fare volontariato permette di mettere alla prova sul campo i propri talenti e di apprendere nuove competenze, partecipando ad attività interessanti” ha dichiarato Andrea. “Ero davvero curiosa di vedere qualcosa di cui tanto si è parlato” ha aggiunto una collega. “E volevo stare dalla parte di Expo: aver fatto la volontaria e aver dato il mio piccolo contributo mi ha gratificata”. 

I lunedì di Expo 2015 si tingono di verde. Con le loro casacche i VOLONTARI PER UN GIORNO @ Expo 2015 animano l'Esposizione Universale, e sono ormai diventati un punto di riferimento prezioso per i visitatori di tutte le nazionalità che hanno bisogno di raggiungere i padiglioni e orientarsi all’interno dell’Esposizione.
Organizzati su turni di 5 ore e mezza e distribuiti in gruppi su tutti i lunedì dell'Esposizione Universale, i VOLONTARI PER UN GIORNO @ Expo 2015 – dopo un momento di brief e preparazione – si muovono all'interno dell'Esposizione, ognuno all'interno della propria zona di riferimento, fornendo tutte le informazioni richieste.

A VOLONTARI PER UN GIORNO @ Expo 2015, che arricchisce l’edizione 2015 della campagna Volontari per un Giorno, hanno ad oggi aderito 24 imprese (l’iniziativa è riservata alle oltre 100 aziende aderenti a Fondazione Sodalitas e ai Partner di Expo) che hanno coinvolto come volontari all'interno dell'Esposizione Universale più di 1.200 dipendenti

Tra le imprese che hanno aderito a VOLONTARI PER UN GIORNO @ Expo 2015: ABB, BT Italia (British Telecom), CA Technologies, Chep Italia, Cisco, Deutsche Bank, Ferrovie dello Stato Italiane, FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES & CNH INDUSTRIAL, Fiera Milano, Fondo Strategico Italiano, Gruppo Bracco, Gruppo Filo Diretto, Intesa Sanpaolo, KPMG, Lexmark, Samsung, Sanofi, Sanpellegrino, Schindler, TIM.

"L'Amministrazione è promotrice del volontariato in un momento di grande cambiamento. Oggi possiamo dire di aver creato un vero e proprio "sistema Milano" che prevede diverse forme di partecipazione attiva. I risultati di Volontari per un Giorno sono uno stimolo per sostenere nuove iniziative anche innovative con forme di volontariato diffuso e facilmente accessibile. Vogliamo raccogliere le richieste di tanti cittadini che hanno la volontà di essere protagonisti della vita della propria comunità ma hanno bisogno di modalità nuove, nei tempi e modi. Expo è una delle occasioni per stimolare il volontariato, anche in città. Volontari per un Giorno è un esempio di come innescare meccanismi virtuosi, che diventano patrimonio comune della città" ha commentato Marco Granelli, Assessore alla Sicurezza e Coesione Sociale, Volontariato del Comune di Milano

A proposito di Volontari per un Giorno
VOLONTARI PER UN GIORNO - ideata e coordinata da KPMG - è una campagna promossa dal Comune di Milano. Ciessevi, Fondazione Sodalitas e Un-Guru, con il patrocinio del Comune di Milano, della Commissione Europea, di Fondazione Cariplo e il contributo di UBI Banca.
Obiettivi dell'iniziativa: aumentare il numero di persone che dedicano parte del loro tempo ad attività di volontariato; sensibilizzare le imprese e gli enti locali sollecitandoli ad attuare progetti di volontariato d'impresa; sostenere le organizzazioni del Terzo Settore nella loro attività di ricerca volontari; migliorare il rapporto tra profit e nonprofit. 
L'edizione 2014 di VOLONTARI PER UN GIORNO, iniziata a novembre e tuttora in corso, ha già registrato la partecipazione di 23 imprese e 3.200 nuovi volontari, che hanno potuto contribuire alla realizzazione delle attività di 335 Organizzazioni Nonprofit del territorio. Dal suo avvio, la campagna ha raggiunto oltre 11mila cittadini e dipendenti, rendendo possibile la realizzazione di oltre 830 progetti.
Per diventare VOLONTARI PER UN GIORNO basta consultare il sito www.volontariperungiorno.it dove sono disponibili le informazioni per cittadini, imprese e associazioni.

Condividi: