Capgemini Italia

Con 125.000 dipendenti in 44 paesi nel mondo, Capgemini, uno dei principali fornitori globali di servizi di consulenza, information technology e outsourcing. Nel 2012 il Gruppo Capgemini ha registrato ricavi per 10,3 miliardi di euro. Insieme con i propri clienti, Capgemini elabora e implementa soluzioni di business e soluzioni tecnologiche adatte alle loro esigenze e ai risultati attesi. L’organizzazione profondamente multi-culturale da sempre contraddistingue il Gruppo Capgemini, così come un modo unico e distintivo di lavorare - la Collaborative Business Experience™ – e un modello globale di produzione distribuita chiamato Rightshore®. L’offerta Capgemini Italia è orientata verso i seguenti mercati: Financial Services, Energy & Utilities, Manufacturing, Automotive, Consumer Products, Retail & Distribution, Public Administration, Telecom Media & Entertainment. Nel 2012 Capgemini Italia ha registrato ricavi per 214 milioni di euro e ad oggi conta su circa 2.600 professionisti dislocati su 13 sedi.
Oltre alla principale società operativa, appartengono a Capgemini Italia due società specializzate: Capgemini BST e Capgemini BS.

Attività di CSR
La Responsabilità sociale da oltre 40 anni fa parte della nostra natura: da tempo Capgemini si dedica agli aspetti sociali della popolazione e dell’ambiente in cui opera. I principi di Corporate Social Responsibility & Sustainability li abbiamo incorporati nella nostra strategia di business, nei nostri processi e nel nostro modo di lavorare e sono stati incapsulati nel nostro Codice Etico.

Tra le iniziative globali, siamo impegnati nel progetto ‘Caring for Climate’ con il United Nations Global Compact; in India sosteniamo la Naandi Foundation, un’organizzazione no-profit per favorire l’inserimento scolastico delle bambine appartenenti agli strati sociali più poveri.

Tra le iniziative prettamente locali, insieme a PlaNet Finance, la onlus creata da Jacques Attali per la lotta contro la povertà nel mondo attraverso la microfinanza, abbiamo ad oggi 3 progetti attivi: il Sostegno per aspiranti microimprenditori, ovvero l’avvio di uno sportello nel milanese per accompagnare le persone senza impiego e più vulnerabili nella creazione di microimprese; il programma University Meets Microfinance, sostenuto anche dalla Unione Europea, per divulgare la conoscenza del tema della microfinanza tra le nuove generazioni; Microworld, la piattaforma online creata da Capgemini in collaborazione con PlaNet Finance, per consentire ai dipendenti Capgemini di tutto il mondo di prestare, su base volontaria, piccole somme di denaro a microimprenditori con difficoltà ad accedere ai servizi bancari tradizionali.

Sempre in Italia, dal 2010 promuoviamo lo sviluppo della didattica digitale, con un progetto di cloud computing Net-in-progress avviato nell’Istituto Majorana di Brindisi ed oggi adottato da numerose scuole italiane. Abbiamo infine stretto una partnership con la Croce Rossa Italiana per ridurre il tasso di mortalità infantile per cause prevenibili: insieme promuoviamo la diffusione delle corrette manovre di disostruzione pediatriche e di primo soccorso.

Internamente, Capgemini Italia investe sul Diversity Management, inteso come gestione delle persone che riconosca e valorizzi le specificità degli individui, promuovendo iniziative come il programma Restart!, ovvero un percorso di affiancamento e formazione per  facilitare il reinserimento in azienda dopo un periodo di congedo per maternità, paternità o cura parentale.

Condividi:

fondazione sodalitas È promossa da: