Emergenza Ucraina: l’iniziativa di Solvay

Il sostegno all’Ucraina tramite il Solvay Solidarity Fund e l’iniziativa privata dei dipendenti

Solvay – impresa associata di Fondazione Sodalitas - ha donato 1 milione di euro per il sostegno dei soccorsi in Ucraina tramite il Solvay Solidarity Fund e si impegna a far pervenire le donazioni private da parte dei dipendenti. Solvay è profondamente scossa dalla crisi umanitaria scatenata dall’apertura delle ostilità in Ucraina.

Alla luce degli avvenimenti in corso in Ucraina, l’impresa ha deciso di sospendere le sue operazioni e i nuovi investimenti in Russia e sospenderà il pagamento dei dividendi da parte di Rusvinyl, un’impresa 50/50 (joint-venture) indipendente presente in Russia.

In aggiunta, il Solvay Solidarity Fund ha donato 1 milione di euro alla Croce Rossa Belga e alla Croce Rossa Internazionale per sostenere le operazioni di soccorso dei civili colpiti in Ucraina. I fondi aiuteranno a fornire accesso ad acqua potabile, medicinali e attrezzature mediche, a riparare le infrastrutture essenziali e a migliorare le condizioni di vita delle famiglie. Solvay si sta anche impegnando a far sì che le donazioni private da parte dei dipendenti possano aiutare a rispondere ai crescenti bisogni di carattere umanitario.

Solvay è fortemente addolorata per la perdita di vite e per la sofferenza in Ucraina”, ha dichiarato Ilham Kadri, CEO di Solvay. “La nostra principale priorità è la sicurezza dei nostri collaboratori in Ucraina. Stiamo mettendo in campo azioni per sostenere gli aiuti umanitari ora in atto per alleviare la sofferenza di coloro i quali sono colpiti dalla crisi.”

Il CEO ha continuato: “Sosteniamo i nostri dipendenti, inclusi i nostri collaboratori ucraini e russi, in una crisi senza precedenti e forniremo tutto il sostegno necessario, inclusi gli stipendi e i benefit. Li ringraziamo per la loro continua dedizione e la loro resilienza”.

www.solvay.it

Condividi:
Solvay – impresa associata di Fondazione Sodalitas - ha donato 1 milione di euro per il sostegno dei soccorsi in Ucraina tramite il Solvay Solidarity Fund e si impegna a far pervenire le donazioni private da parte dei dipendenti. Solvay è profondamente scossa dalla crisi umanitaria scatenata dall’apertura delle ostilità in Ucraina.