Aziende e diritti umani: un’indagine per fare il punto della situazione in Italia

Oxfam Italia e Collectibus propongono un questionario online alle imprese

Il rispetto dei diritti umani per il settore delle imprese ha assunto negli anni varie declinazioni e interpretazioni. Dal lavoro regolare, al rischio di sfruttamento nelle filiere in paesi lontani, dalla sicurezza nei luoghi di lavoro, alla prevenzione di qualunque tipo di discriminazione. 

Recentemente è arrivata la proposta di direttiva della Commissione Europea per una norma di due diligence (dovuta diligenza), che, se approvata in via definitiva, imporrà alle aziende europee di adottare politiche e pratiche efficaci nel garantire che i diritti umani e gli ecosistemi non siano violati né dalle operazioni da loro direttamente intraprese, né all’interno delle catene di fornitura di cui si avvalgono a livello globale.

Questa nuova responsabilità delle imprese di far rispettare i diritti umani in tutti i passaggi della propria filiera impone anche alle aziende nel nostro paese una rinnovata considerazione e analisi di questi temi. Ma come si stanno avvicinando le aziende al tema del rispetto dei diritti umani? Quali sono le leve, le motivazioni e, di contro, le principali difficoltà? Di quali strumenti, competenze e supporto c’è bisogno per integrare i diritti umani nel proprio modello di business e nella propria strategia di sostenibilità?

Per rispondere a queste e altre domande Oxfam Italia Collectibus propongono alle imprese di partecipare a un’indagine online, per creare un terreno comune su cui confrontarsi con la business community e contribuire a dare qualche risposta. Bastano pochi minuti per rispondere al questionario online, portando il proprio punto di vista e la propria esperienza in azienda. Le risposte saranno trattate in modalità anonima e ai partecipanti potrà essere fornito il report con i risultati della ricerca.

Per partecipare all’indagine: http://m.oxfamitalia.org/dirittiumani_azie

 

Condividi:
Oxfam Italia e Collectibus propongono alle imprese di partecipare a un’indagine online per creare un terreno comune su cui confrontarsi con la business community, viste le varie declinazioni e interpretazioni che il rispetto dei diritti umani per il settore delle imprese ha assunto negli anni.