AL VIA LA XI EDIZIONE DEL PREMIO CULTURA + IMPRESA

Il riconoscimento per le collaborazioni pubblico-privato con il patrocinio di Fondazione Sodalitas

Milano, 18 dicembre 2023 - Sono sempre più le Imprese che decidono di investire in Arte e Cultura per la propria comunicazione, acquisendo con ‘l’Arts Factor’ un valore distintivo che le rende più competitive. È una consapevolezza ormai acquisita nel mondo delle aziende e osservata nel corso delle 10 edizioni del PREMIO CULTURA + IMPRESA, il riconoscimento voluto da Federculture e The Round Table che dal 2013 seleziona, premia e condivide i migliori progetti realizzati in Italia da aziende, agenzie di comunicazione, organizzazioni no profit, amministrazioni pubbliche, associazioni e fondazioni culturali che hanno attuato con successo una collaborazione pubblico-privato, rafforzando il dialogo sempre più strategico tra imprese e operatori culturali.

L'iniziativa è realizzata con il patrocinio di Fondazione Sodalitas. 

Il più importante appuntamento italiano di benchmarking tra Cultura e Comunicazione d’Impresa apre il 18 dicembre le candidature all’XI Edizione.

Dal 2013 il Premio Cultura + Impresa ha conferito 90 riconoscimenti, tra Premi e Menzioni Speciali, divisi in categorie ripensate di anno in anno in funzione delle tendenze più significative in questo settore, e assegnati da Giurie composte da almeno 20 esperti di diversi settori della Cultura, della Comunicazione, della Responsabilità Sociale.

«In questi 10 anni - sottolinea Francesco Moneta, presidente del Comitato CULTURA + IMPRESA – con il nostro Osservatorio abbiamo interpretato e talvolta anticipato le tendenze del rapporto tra Cultura e Comunicazione d’Impresa. Oggi possiamo affermare che l’arte e la cultura sono entrate definitivamente nei progetti di investimento di numerose imprese che – superando la dimensione mecenatistica – hanno verificato come grazie alla Cultura rafforzano la propria competitività anche sui mercati internazionali, oltre a contribuire allo sviluppo sociale, economico e occupazionale dei nostri territori”.

Una delle novità dell’XI Edizione del Premio CULTURA + IMPRESA è la particolare attenzione alla misurazione dei risultati delle Sponsorizzazioni e Partnership Culturali, che coincide con lo sviluppo del VAAS – Value Analysis in Arts Sponsorship, il primo modello di valutazione di efficacia delle Sponsorizzazioni e Partnership Culturali creato in collaborazione con l’Università IULM, la cui presentazione pubblica è prevista nel febbraio 2024.

Nell’edizione 2022-2023 sono pervenuti 132 progetti da tutta Italia, dei quali 22 sono stati selezionati in Short List dalla Giuria composta da 31 rappresentanti dei Partner istituzionali e professionali, e da professionalità eccellenti nei settori della Cultura, dell’Impresa, della Comunicazione d’Impresa e della Informazione, che hanno assegnato tre Premi di Categoria e cinque Menzioni Speciali.

I progetti premiati sono stati: Goal Zero Area di MUSE - Museo delle Scienze di Trento sponsorizzato da diverse Aziende tra cui Lavazza Group per la categoria Sponsorizzazioni e Partnership Culturali, STEP FuturAbility District di Fastweb S.p.A. per la categoria Produzioni Culturali d’Impresa, Rinnovo e Valorizzazione del Museo di Santa Giulia e del Parco Archeologico di Brescia Romana di Fondazione Brescia Musei sostenuto da un nutrito pool di Imprese, rappresentate da ORI Martin S.p.A. per la categoria Art Bonus d’Impresa.

Anche quest’anno la partecipazione all’XI Edizione del Premio CULTURA + IMPRESA è gratuita sulla piattaforma Idea360 ed è aperta a Istituzioni e aziende speciali, Amministrazioni pubbliche centrali e locali, Aziende, Fondazioni erogative e d’Impresa, Associazioni e Organizzazioni non profit, Cooperative, Imprese dello spettacolo, Agenzie di comunicazione, Operatori del Fundraising.

Sono tre le categorie per le quali è possibile candidarsi: Sponsorizzazioni e Partnership Culturali, Produzioni Culturali d’Impresa e Art Bonus d’Impresa, con progetti relativi a Restauro e valorizzazione di Beni Culturali, Musei e Spazi espositivi, Mostre, Festival e Rassegne culturali, Spettacoli o Stagioni di Teatro, Musica, Danza, Installazioni / Performance di Arte Contemporanea, Attività editoriali, Produzioni di Arti visive, cinematografiche, audiovisive e multimediali.

Sono confermate le Menzioni speciali Cultura d’Impresa, introdotta in occasione della X Edizione del Premio, per sottolineare l’importanza dei sempre più numerosi investimenti da parte delle aziende nella valorizzazione della propria storia e identità; Arte Contemporanea + Impresa, al progetto che ha saputo associare al meglio la Comunicazione d’Impresa all’Arte contemporanea nelle sue diverse forme (Arti visive, Installazioni multimediali, Urban Arts, Digital Art, Fotografia); Corporate Cultural Responsibility, per la valorizzazione dei progetti che hanno investito nella responsabilità sociale in collaborazione con Il Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale; Digital Innovation in Arts, al progetto che meglio ha utilizzato tecnologie innovative e digitali per massimizzare l’efficacia e la diffusione dei contenuti culturali, in collaborazione con Fondazione Italiana Accenture; Networking in Arts, al miglior progetto che ha intrapreso la ‘buona pratica’ di creare e governare efficacemente pool di partner privati intorno a uno specifico progetto culturale.

Ai vincitori delle tre categorie principali verranno consegnati i nuovi Premi d’Artista, mentre alle Menzioni Speciali saranno riservati i Premi formativi, Master e percorsi formativi in Management e Promozione Culturale e di Comunicazione. I riconoscimenti saranno consegnati dal Comitato CULTURA + IMPRESA, presieduto da Francesco Moneta, durante il Workshop di Premiazione previsto tra maggio e giugno 2024.

Per maggiori informazioni cliccare qui.


Al via la XI edizione del Premio Cultura + Impresa, il riconoscimento di Federculture e The Round Table e con il patrocinio di Fondazione Sodalitas, che premia i migliori progetti realizzati in Italia da aziende, agenzie di comunicazione, organizzazioni no profit, amministrazioni pubbliche, associazioni e fondazioni culturali che hanno attuato con successo una collaborazione pubblico-privato.