Giovani e lavoro: promuovere l’apprendistato nelle PMI

Incoraggiare le Piccole e Medie Imprese ad utilizzare l’apprendistato può contribuire in modo significativo a migliorare l’occupazione tra le PMI, in particolare nei Paesi, come l’Italia, dove le PMI rappresentano la quasi totalità del tessuto economico e produttivo.

Ma l’ostacolo principale è rappresentato molto spesso dalla difficoltà delle PMI di comprendere i vantaggi e i benefici di un apprendistato di qualità.

Il progetto EU Talent, finanziato dalla Commissione Europea e promosso in Italia da Fondazione Sodalitas con Impronta Etica, ha messo a punto un tool di autovalutazione che accompagna l’azienda nella misurazione dei possibili benefici dell’apprendistato: aumento della produttività, miglioramento delle prestazioni di business, presenza di forza lavoro dedicata e competente.

Il tool di autovalutazione è gratuito, e viene messo a disposizione delle Piccole e Medie Imprese di tutta Europa.
Le PMI che parteciperanno all’assessment  riceveranno un benchmark report sul posizionamento della propria azienda e potranno partecipare al percorso di miglioramento della qualità dei programmi di apprendistato.

Il tool di autovalutazione, che i partner di EU Talent hanno messo a punto insieme a imprese ed esperti di tutta Europa, aiuta in particolare le PMI a:

  • scoprire in che modo i processi interni soddisfano i criteri di un apprendistato di qualità
  • valutare l’azienda in modo anonimo rispetto ad un modello ideale
  • identificare le criticità e le aree di miglioramento, illustrate da esempi di successo
  • ricevere feedback e proposte di miglioramento

Per maggiori informazioni

Elisa Rotta
elisa.rotta@sodalitas.it
0236572987

eu talent

Condividi: