Terzo Settore, Bobba: “La contaminazione profit-nonprofit come carburante per l'innovazione e la ripartenza del Paese"

Il mondo delle realtà nonprofit è un elemento portante del DNA del Paese. La ripartenza dell’Italia dipende anche da ciò che avverrà in questa rete, ad oggi così frammentata ma così preziosa”. Così ha esordito il Sottosegretario di Stato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Luigi Bobba intervenendo all’evento “L'Innovazione Sociale al centro della Riforma del Terzo Settore” organizzato oggi a Milano da Fondazione Sodalitas.

La proposta di Riforma del Governa” ha aggiunto Bobbaintende valorizzare la grande ricchezza e l’identità del Terzo Settore e di promuovere processi di aggregazione e contaminazione profit-nonprofit, per migliorare l’efficacia dei servizi sociali in termini di impatto sulla comunità e sui bisogni delle persone. La contaminazione e la collaborazione tra soggetti diversi su obiettivi comuni sono il carburante dell’innovazione di cui abbiamo bisogno”. 

Fondazione Sodalitas condivide l’obiettivo di far evolvere le Organizzazioni Nonprofit verso il modello dell’impresa sociale” ha commentato il Consigliere Delegato di Fondazione Sodalitas Franco Vannini. “Questa Riforma, attesa da tempo, deve far diventare il Nonprofit più forte, autorevole ed efficace, e quindi capace di sviluppare partnership con le imprese basate sull’innovazione sociale come volano per rispondere ai bisogni delle persone. Imprese e Terzo Settore potranno così lavorare in sinergia per riprogettare il nostro sistema di Welfare, e far davvero ripartire il Paese". 

Nel corso del convegno Fondazione Sodalitas ha presentato i progetti vincitori della 4^ Edizione di SODALITAS SOCIAL INNOVATION (SSI), il programma ideato nel 2011 per migliorare la capacità progettuale delle organizzazioni del Terzo Settore e favorire partnership innovative fra profit e nonprofit. 
All’iniziativa – che ha ottenuto ad oggi l’adesione di 3 Fondazioni e 35 imprese e che è promossa da Fondazione Sodalitas con il contributo di UBI Comunità e il patrocinio di Fondazione Cariplo – hanno partecipato, nel corso delle quattro edizioni, 425 organizzazioni nonprofit con oltre 460 progetti
La 4^ Edizione di SODALITAS SOCIAL INNOVATION si è svolta in collaborazione con Fondazione Italiana Accenture, che ha messo a disposizione la piattaforma digitale partecipativa ideaTRE60 finalizzata a promuovere, ottimizzare e raccogliere, attraverso tecnologia e competenze, idee e progetti di innovazione sociale. 

Altran Italia, Diaframma, Leroy Merlin Italia, Retedeldono e UBI Banca sono le imprese titolari dei Premi Speciali assegnati quest’anno per la prima volta nell’ambito del programma.

I progetti vincitori della 4^ Edizione di SODALITAS SOCIAL INNOVATION

Il Premio Speciale “Social Bond UBI Comunità” al progetto “Radio Dynamo: per sentirti meglio”, di Associazione Dynamo Camp Onlus (video)
Con il progetto “Radio Dynamo” l’Associazione Dynamo Camp intende organizzare 250 laboratori di radio e musical all'interno di 19 ospedali italiani, raggiungendo circa 2.000 bambini affetti da patologie oncoematologiche e costretti - per questo - a trascorrere molto tempo in ospedale, non potendo così socializzare con i coetanei.
I bambini, grazie al supporto di personale qualificato, potranno così partecipare alla realizzazione di brevi sequenze di musical e alla realizzazione di programmi radiofonici anche con il coinvolgimento di volti noti della musica italiana, divertendosi in gruppo e impegnandosi insieme per un obiettivo comune.
UBI Banca destinerà a Dynamo Camp un Social Bond nel corso del primo semestre 2015.

Il Premio Speciale “UBI Banca per l'imprenditoria sociale” a Eleonora Beschi, della Cooperativa sociale ProgettAzione
UBI Banca assegnerà ad Eleonora una borsa di studio per l'edizione 2015 del MHUSE Masters Human for social Entrepreneurship.

Il Premio Speciale “Enjoy UBI Banca”
“Energia Educativa” di Tice Cooperativa Sociale Onlus, “SOCIAL BOOKS - nuova generazione di libri di testo” di Archilabò, “API IN CITTÀ naturali dolci solidali” di UNO DI DUE Onlus, “Cantiere per la trasformazione del degrado” di Fondazione Centro Educativo Murialdo, “ORTI DI STRADA – Kenya” di AMREF Italia. Questi 5 progetti saranno votati dai dipendenti del Gruppo UBI Banca nel corso del 2015. Al progetto più votato il Gruppo donerà un importo pari alle commissioni sul transato POS delle carte Enjoy Special Edition riservate ai dipendenti.
Nella 3^ Edizione di Sodalitas Social Innovation questo riconoscimento è stato assegnato alla Cooperativa sociale La Strada per sostenere il progetto “La Bottega di Geppo”.

Il Premio Speciale Leroy Merlin “Bricolage del cuore-Creiamo la casa di domani” al progetto “Genitori Prematuri” di Fondazione IRCCS Ca' Granda - Ospedale Maggiore Policlinico
Il progetto di Fondazione IRCCS Ca' Granda - Ospedale Maggiore Policlinico è rivolto ai genitori di bimbi prematuri. A loro, nell'ambito dell'iniziativa, è data la possibilità di prendere parte a Gruppi di sostegno/discussione in cui – da un lato - elaborare ed affrontare nel modo giusto un evento così inaspettato e traumatico e – dall'altro – familiarizzare con il funzionamento delle apparecchiature e dei monitor utilizzati nelle cure dei neonati. Un focus specifico è previsto sull'impatto che i rumori, gli allarmi suoni e le apparecchiature del reparto possono avere sull'interazione genitore-neonato.
I collaboratori Leroy Merlin, nell’ambito del progetto di Volontariato d’Impresa “Bricolage del cuore”, parteciperanno alla ristrutturazione degli spazi in cui verranno organizzati i Gruppi di sostegno/discussione e delle aree utilizzate dai genitori durante la degenza nelle quali i fratelli dei bambini ricoverati potranno giocare.

Il Premio Speciale Diaframma “Social Advertising: comunicare per aumentare la sensibilità delle persone” al progetto “ORTI DI STRADA – Kenya” di AMREF Italia (video)
AMREF Italia intende realizzare nel distretto di Dagoretti (zona occidentale di Nairobi) - dove l'incidenza della povertà assoluta è pari al 46% - un intervento di sicurezza alimentare multisettoriale per ridurre la povertà e migliorare la qualità della vita dei minori a rischio (circa 56.000). Il progetto punta all'innovazione nei processi di sviluppo locale, integrando ambiti tenuti solitamente separati (agricolo e sanitario) puntando ad un vero partenariato nord-sud che introdurrà i temi della salute e della nutrizione come parte integrante ed elementi fondamentali per il raggiungimento della sicurezza alimentare e dello sviluppo economico.
Diaframma progetterà e realizzerà per AMREF Italia una campagna di comunicazione dedicata al progetto “ORTI DI STRADA”.


Il Premio Speciale Altran al progetto “Energia Educativa” di Tice Cooperativa Sociale Onlus (video)
Poiché il 20% della popolazione scolastica è composta da bambini con bisogni educativi speciali (BES), Tice Cooperativa Sociale Onlus intende creare dei centri TICE in cui professionisti dell'educazione possano sviluppare percorsi educativi individualizzati per bambini con bisogni educativi speciali (BES). Gli “Innovation Makers” di Altran in Italia offriranno a Tice alcune giornate di consulenza in termini di accompagnamento tecnologico o accelerazione di business.

Il Web Communication Award di Fondazione Sodalitas e Retedeldono al progetto “IdeAzione”, di SOS Villaggi dei Bambini Onlus (video)
La votazione per l’assegnazione del Web Communication Award si è svolta tra il 18 e il 30 settembre 2014 si è inoltre svolta attraverso la pagina facebook di SSI. Tra i 4 progetti in gara - scelti dalla Giuria di SSI tra tutti i partecipanti – la rete ha premiato SOS Villaggi dei Bambini Onlus con il progetto “IdeAzione”. Oltre 2.200 i Like ottenuti dai progetti.
Con il progetto “IdeAzione” SOS Villaggi dei Bambini intende avviare a Vicenza una nuova impresa sociale in cui inserire professionalmente i giovani per accompagnarli verso l'autonomia (in Veneto sono più di 35mila gli under 25 senza lavoro). Alla base dell'impresa sociale ci sarà un laboratorio di produzione di prodotti da forno, in cui adottare l'approccio dell'apprendimento intergenerazionale grazie al coinvolgimento di maestri artigiani.
Retedeldono accompagnerà SOS Villaggi dei Bambini nella pianificazione, nel lancio e nella gestione di una campagna di crowdfunding con cui raccogliere fondi per finanziare il progetto IdeAzione. All’Associazione verranno inoltre proposte due sessioni di formazione in house sui temi del Crowdfunding e Personal Fundraising. 

Tutti i progetti partecipanti alla 4^ Edizione di SODALITAS SOCIAL INNOVATION sono consultabili sul sito www.socialinnovation.sodalitas.it.

Contatti:
Maddalena Cassuoli – Fondazione Sodalitas
maddalena.cassuoli@sodalitas.it
02-86460236; 333-7376278

Condividi: