Roche è oggi la più grande zienda biotecnologica al mondo, leader in ambito oncologico e nella diagnostica in vitro.
In Italia, dove è presente con le sue due competenze, farmaceutica e diagnostica, Roche è inoltre leader nel settore ospedaliero e nella diagnostica. Grazie ai grandi progressi nella ricerca e alla sinergia tra diagnosi e terapia, siamo pionieri nello sviluppo di test diagnostici e farmaci personalizzati in base alle caratteristiche genetiche di gruppi di pazienti. Questo approccio è oggi in grado di fare realmente la differenza migliorando o alvando la vita di milioni dipazienti in tutto il mondo.
 

Attività di CSR

La Corporate Responsibility è parte integrante della missione del Gruppo Roche, Super Sector Leader 2009, che coinvolge tutti i suoi dipendenti negli oltre 150 Paesi in cui è presente, seguendo il triplice approccio di un impegno economico, sociale e ambientale.
L’azienda è impegnata in una capillare attività di stakeholder engagement, dialogando in modo trasparente con pazienti, medici, autorità sanitarie e dipendenti, per costruire uno sviluppo sostenibile del sistema salute a livello mondiale.
In Italia, le iniziative di Corporate Responsibility vedono in modo sistematico il coinvolgimento delle diverse funzioni aziendali per garantire la più ampia diffusione di questa cultura realizzando iniziative concrete e di valore in favore dei diversi interlocutori, dai dipendenti ai pazienti, alla comunità.
Roche risponde ai bisogni dei pazienti attraverso una politica di apertura al sociale ormai radicata nella cultura d’impresa, promuovendo progetti di sostegno e collaborazione con la comunità, come la mostra “Foemina: il seno nell’arte e nella medicina”, promossa da O.N.Da, Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna e Fondazione IEO, nata per raccontare il parallelismo tra due evoluzioni in apparenza distanti, quella della rappresentazione del seno nell’arte e quella della ricerca scientifica, che ha ottenuto notevoli vittorie contro il tumore al seno.
Tra i progetti “ad alto impatto sociale” il Report Sociale Italiano sull’Artrite Reumatoide, realizzato da Roche in collaborazione con SIR (Società Italiana Reumatologia), ANMAR (Associazione Nazionale Malattie Reumatiche) e Fondazione Censis, che ha analizzato le ricadute di una patologia ancora poco conosciuta dagli italiani che necessita di una diagnosi precoce per arrestarne l’evoluzione con terapie mirate.
“Vivere con il cancro” è la ricerca, sostenuta da Roche e realizzata dalla Federazione Italiana Associazioni di Volontariato in Oncologia (F.A.V.O.) e da GfK Eurisko, da cui emerge l’importante progresso fatto dalla medicina nella lotta contro il cancro, permettendo ai malati di aumentare il tempo di vita e di migliorarne la qualità.
Numerose inoltre le iniziative rivolte ai dipendenti, come il Roche People Day (aperto anche ai familiari), la creazione di luoghi e momenti che favoriscano la socializzazione e il team working, l’indagine di clima “Il tuo feedback conta”, ormai alla 4a edizione. L’attenzione verso gli stakeholder interni si è concretizzata anche nella ridefinizione del pacchetto benefit offerto, dalle polizze assicurative, alle attività di prevenzione, ai servizi interni disponibili in azienda (banca, assistenza fiscale, trasporti).
Forte l’attenzione anche da parte di Casa Madre che promuove dal 2003 una campagna di supporto ai bambini del Malawi e in generale a tutti i bambini in difficoltà attraverso la Children’s Walk.

Condividi:

fondazione sodalitas È promossa da: