Sircle: nasce il Modello EASI®, Ecosistema Aziendale Sostenibile Integrato

La società lancia la prima certificazione accreditata della governance della sostenibilità

Ambiente, equità, diritti e responsabilità non sono più uno storytelling di tendenza, diventano asset imprescindibili per lo sviluppo economico e sociale. E devono poter essere validati da un ente terzo e indipendente generando nel contempo un cambio di mind-set nell’approccio al business. Il network Sircle -associato di Fondazione Sodalitas - nasce con questo scopo, e cerca business Partner e talenti per sviluppare il modello EASI®, una novità assoluta nel mondo delle certificazioni di sostenibilità.

Consulnet Italia e Rödl & Partner danno vita a Sircle Srl, Società Benefit nata con lo scopo di promuovere e diffondere nelle imprese e nelle organizzazioni, attraverso un network di professionisti e società di consulenza, una cultura della sostenibilità basata sulla verificabilità degli impegni e dei risultati. Per fare questo Sircle ha messo a punto uno schema assolutamente innovativo, il Modello EASI®, Ecosistema Aziendale Sostenibile Integrato: il primo schema di governance della sostenibilità riconosciuto da Accredia (Ente Unico Nazionale di accreditamento designato dal Governo italiano) come Sistema di Gestione per le imprese e certificabile da parte di organismi di certificazione accreditati da Accredia.

Sostenibilità ESG (ambientale, sociale e di governance) da megatrend si sta trasformando in un percorso irreversibile per i brand. I consumatori amano e si fidano sempre di più dei brand responsabili e impegnati socialmente, gli investitori ormai finanziano esclusivamente progetti e iniziative sostenibili e responsabili, i brand a loro volta sono sempre più attivisti e impegnati, per rimanere competitivi.

Proprio la straordinaria crescita della sensibilità di consumatori e stakeholder verso le tematiche ambientali e sociali ha innescato una serie di operazioni di “green e social marketing” da parte di imprese e organizzazioni, che ormai utilizzano la leva della sostenibilità e del brand activism come ingredienti essenziali delle proprie strategie di comunicazione e posizionamento.  

Monica Mazzucchelli, partner e managing director di Consulnet Italia: “Il Modello EASI® è uno strumento innovativo e concreto per integrare la sostenibilità (ESG) nella strategia e in tutti i processi aziendali; è un modello impostato come un Sistema di Gestione certificabile e integrabile con i sistemi di gestione eventualmente già presenti all’interno dell’organizzazione ed è pensato per creare valore sul lungo periodo. È il primo modello per la governance della sostenibilità che porta alla certificazione da parte di Organismi di Certificazione internazionali di terza parte accreditati da Accredia – l’Ente Unico nazionale di accreditamento designato dal governo italiano. La maggior parte delle certificazioni esistenti si riferisce solo ad una parte degli aspetti della sostenibilità”. Il Modello EASI® è quindi il primo utilizzabile per certificare la sostenibilità di un’azienda.

Rita Santaniello, partner e avvocato di Rödl & Partner, commenta: “La sostenibilità sta diventando un campo sempre più affollato e complesso. Consumatori e business community concordano: nel mare magnum dei “bollini green” serve chiarezza. Per questo il modello EASI® sviluppato da Sircle rappresenta una novità assoluta, destinata a cambiare radicalmente questo scenario”.

Sircle, oltre a promuovere il Modello EASI®, è una Società Benefit che si propone di operare in modo sostenibile e trasparente attraverso diverse attività come la promozione, diffusione e divulgazione di conoscenza sulla sostenibilità e la collaborazione con organizzazioni no profit, fondazioni e simili, il cui scopo sia allineato e sinergico con quello della società.

Il modello di business Sircle si basa sull’ampliamento dell’attuale network di Partner formato da professionisti, consulenti, enti no profit, organismi di certificazione e altri enti che ne condividano la mission.

Le società di consulenza interessate a diventare Partner di Sircle ed entrare a far parte del network Sircle possono candidarsi. I Partner Sircle ricevono formazione, aggiornamento professionale continuo sulle novità normative, regolatorie, giurisprudenziali in materia ESG e un supporto costante nella comunicazione e nello sviluppo di new business: saranno i Partner Sircle a seguire le aziende e le organizzazioni nel processo di implementazione del modello EASI® e nel conseguimento della certificazione da parte di un Organismo di Certificazione accreditato.

Sircle inoltre è alla ricerca di nuovi talenti, da inserire nel proprio team per accrescere e potenziare le proprie attività e per sviluppare e diffondere il Modello EASI® sul territorio.

 

www.modelloeasi.it

www.sirclebenefit.info

 

Condividi:
Ambiente, equità, diritti e responsabilità non sono più uno storytelling di tendenza, diventano asset imprescindibili per lo sviluppo economico e sociale. E devono poter essere validati da un ente terzo e indipendente generando nel contempo un cambio di mind-set nell’approccio al business. Il network Sircle nasce con questo scopo, e cerca business Partner e talenti per sviluppare il modello EASI®, una novità assoluta nel mondo delle certificazioni di sostenibilità.