Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Snam presentano i dati di “Impatto Sociale Reloaded”

4 aree di innovazione su cui agire per il potenziamento delle organizzazioni che operano nel sociale

Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Snam hanno organizzato un evento live per condividere i risultati dell’analisi sviluppata da Aiccon sui dati raccolti attraverso il bando Impatto Sociale Reloaded, ideato e lanciato insieme lo scorso aprile, con il contributo di a|cube, Nesta, TechSoup, Italia Non Profit, allorchè era evidente come l'emergenza sanitaria stava imponendo un cambiamento radicale nel modo di agire e di pensare.

Il bando intendeva intercettare la vitalità reattiva e trasformativa che si percepiva chiaramente anche da parte delle realtà impegnate nel sociale, e che non poteva essere dispersa, al contrario doveva essere valorizzata e accompagnata, finanziariamente ma soprattutto in termini di capacity building, per favorirla e per renderla un esempio e un modello a cui ispirarsi.

Alle realtà che operano nel sociale veniva infatti richiesto di descrivere come stavano cambiando la loro organizzazione per continuare a fare le stesse cose di prima in un modo diverso, e non solo con un'ottica di breve periodo e di gestione del contingente, ma con visione e con capacità di cavalcare l'emergenza come una grande opportunità di evoluzione positiva.

Le 481 organizzazioni che hanno partecipato a Impatto Sociale Reloaded costituiscono quindi una fotografia preziosa del Terzo Settore in un momento storico unico, un patrimonio di dati che richiedeva di essere restituito e condiviso, attraverso una lettura attenta, competente, contemporanea, quale quella sviluppata e presentata da Aiccon” affermano Simona Torre e Sofia Maroudia, rispettivamente Direttore Generale di Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Snam.

Hanno partecipato all’evento anche i tre vincitori del bando, Vidas, Fondazione Soleterre, Kaleidoscopio, realtà diverse tra loro ma tutte analogamente capaci di esprimere capacità di adattamento e visione prospettica.

L’evento è stato arricchito dalla partecipazione di Emma Ursich, Fondazione Generali The Human Safety Net, e di Davide Invernizzi, Fondazione Cariplo che hanno portato l’esperienza delle loro organizzazioni nel presidiare e affiancare le realtà del Terzo Settore nel contrasto alla pandemia.        

La restituzione del lavoro svolto sui dati del bando Impatto Sociale Reloaded, che verrà reso pubblico, ha rappresentato la parte centrale dell’evento: sono state individuate 10 categorie di fabbisogni espressi dalle organizzazioni proponenti, successivamente riclassificate, che hanno fatto emergere il bisogno di potenziare la digitalizzazione, la necessità di riformulare e costruire nuovi modelli di business e di investire in nuove forme di raccolta fondi. E’ emersa inoltre l’urgenza di potenziare le competenze di leadership nonché di ampliare i percorsi di formazione delle figure professionali, favorendo lo sviluppo di nuove skills.

A fronte di tali necessità, le organizzazioni proponenti hanno messo in campo una pluralità di soluzioni e strategie tra cui emergono l’estensione dei servizi a nuove categorie di persone, il ricorso a gestionali HR & People Management per analisi e riorganizzazione delle competenze di operatori, dipendenti e volontari, l’utilizzo di strumenti per favorire la comunicazione digitale e piattaforme di matching e gestione tra domanda ed offerta.

L’individuazione delle soluzioni offerte dai soggetti proponenti ha infine permesso, attraverso una cluster analysis, di individuare 4 aree di innovazione su cui agire per promuovere un potenziamento delle organizzazioni in una logica «forward looking», così come da obiettivo della call: mindset digitale (necessario per progettare e sviluppare l'architettura digitale e per integrare le tecnologie all'interno dell'organizzazione), innovazione dei modelli organizzativi ((ri)organizzazione interna – modernizzazione delle organizzazioni tipicamente orientata all'efficienza – e integrazione delle operations - orientata all'efficacia), redesign dei servizi (ridefinizione di processi di design dei servizi con l’obiettivo di orientare le organizzazioni stesse verso un nuovo modello di business), reti e connessioni (piattaforme) (per organizzare il coinvolgimento della comunità e promuovere la collaborazione con gli stakeholder pubblici e privati in modo più efficace ed efficiente).

 

Il materiale presentato è scaricabile qui:

https://fondazioneaccenture.it/wp-content/uploads/traiettorietrasformative_aiccon.pdf

 

Il live event è disponibile qui:

https://youtu.be/BrFPtCOgOFg

https://youtu.be/ef5eKJwtkz4

Condividi:
Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Snam presentano i risultati dell’analisi esplorativa condotta da Aiccon sulle organizzazioni che hanno risposto al bando Impatto Sociale Reloaded