Credem, al via programma di iniziative di Volontariato d’Impresa

"Un giorno per gli altri" è il progetto sviluppato in collaborazione con Fondazione Sodalitas

Si chiama “Un giorno per gli altri” il progetto di solidarietà attivato per il secondo anno consecutivo dal Gruppo Credem, tra i principali e più solidi istituti bancari nazionali, che prevede attività di volontariato svolte da dipendenti della banca, presso un network di associazioni su tutto il territorio nazionale.

Tale progetto, partito il 16 novembre, durerà fino a metà dicembre e si inserisce nel piano delle iniziative di Welfare aziendale e di “futuro sostenibile” sviluppate da Credem per favorire la creazione di valore economico e sociale nel tempo per la collettività. Il Gruppo mette a disposizione di tutti i partecipanti una giornata di permesso retribuito, poiché le attività di volontariato saranno effettuate durante l’orario di lavoro.

Quest’anno, visto il contesto di emergenza sanitaria, è stata organizzata un’edizione speciale dell’iniziativa che prevede attività interamente da remoto, realizzate in collaborazione con Fondazione Sodalitas, partner per le imprese associate che sviluppano progetti on demand di volontariato. In particolare le persone svolgeranno attività di volontariato in un network di enti ed associazioni certificate svolgendo attività che spazieranno dalla produzione di video tutorial per prevenire l’abbandono scolastico e favorire l’occupazione giovanile con “Mission Bambini Onlus”, alla creazione di kit di intrattenimento per gli anziani soli con l’associazione “La strada”, alle raccolte fondi di “LILT - Lega Italiana Lotta contro i Tumori”.

“Molte persone del Gruppo svolgono autonomamente attività di volontariato. Come banca vogliamo offrire la possibilità di dare il proprio contributo attraverso questo progetto. In questi mesi di emergenza sanitaria l’aiuto verso il prossimo è essenziale, per questo siamo entusiasti di partecipare ancora una volta a questa iniziativa.” ha dichiarato il direttore del personale di Credem Andrea Bassi. “Questi momenti di solidarietà siamo convinti siano alla base di un futuro migliore per la collettività. L’aiuto alle persone più bisognose, infatti, ci permette di essere parte attiva nelle azioni di volontariato e di contribuire con attività concrete”.

 

Condividi:
“Un giorno per gli altri” è il progetto di solidarietà attivato per il secondo anno consecutivo dal Gruppo Credem in collaborazione con Fondazione Sodalitas