CONFIDA: il protocollo per una pausa sicura nelle scuole

CONFIDA realizza un protocollo per la corretta gestione dei distributori automatici nelle scuole

Mascherine, gel igienizzante, distanziamento, nuovi banchi e nuovi orari, questi sono solo alcune delle indicazioni per la riapertura il 14 settembre delle scuole. I Dirigenti Scolastici sono chiamati a svolgere un difficile compito: garantire la sicurezza per personale docente e studenti nel contesto dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 in una situazione in cui pende su di loro la responsabilità penale in materia di sicurezza negli ambienti di lavoro.

In questo difficile contesto si inserisce anche la riapertura dei distributori automatici presenti negli istituti scolastici.

La difficoltà pratica di adeguarsi alle nuove normative – spiega Massimo Trapletti, Presidente di CONFIDA Associazione Italiana Distribuzione Automatica, organizzazione associata a Fondazione Sodalitas -  l’incertezza ancora presente sulle stesse e il peso della responsabilità penale ha portato alcuni presidi a limitare o ancor peggio vietare l’utilizzo dei distributori automatici negli istituti scolastici, indicazione non prevista da alcun decreto, protocollo o documento ufficiale”. “I distributori automatici – continua il Presidente di CONFIDA - in special modo nel contesto scolastico, hanno un’importante funzione sociale: garantiscono idratazione e ristoro ai ragazzi con prodotti sicuri, confezioni monouso e protette all’interno del distributore automatico”.

Pertanto CONFIDA, per fare chiarezza e agevolare il rapporto tra gestori e dirigenti scolatici sulla riapertura dei distributori, ha realizzato un “Protocollo per il rifornimento e la gestione dei distributori automatici presso gli istituti scolastici”. Lo scopo del documento è quello di descrivere le misure di prevenzione da adottare al fine di garantire la corretta gestione dei distributori automatici installati presso le scuole, nel rispetto delle regole di sicurezza per il contenimento della diffusione di Covid- 19, nonché tutelare la salute degli studenti, degli insegnanti e di tutto il personale.

Le indicazioni contenute nel protocollo tengono conto di quanto previsto dalla normativa di riferimento: decreti ministeriali, protocolli scuola – sindacati, “Piano scuola 2020 2021” del Ministero dell’Istruzione, a cui sono state aggiunge delle indicazioni specifiche per il settore della distribuzione automatica.

 

www.confida.com

Condividi:
CONFIDA, per fare chiarezza e agevolare il rapporto tra gestori e dirigenti scolatici sulla riapertura dei distributori, ha realizzato un “Protocollo per il rifornimento e la gestione dei distributori automatici presso gli istituti scolastici”, al fine di descrivere le misure di prevenzione per la corretta gestione dei distributori automatici presso le scuole.

multimedia