• seguici su:
HOME - Impresa e Lavoro - Carta per le Pari Opportunità e l'Uguaglianza sul Lavoro

Lo scenario
Realizzare un ambiente di lavoro che assicuri a tutti pari opportunità e il riconoscimento di potenziale e competenze individuali non rappresenta soltanto un atto di equità e coesione sociale, ma contribuisce anche alla competitività e al successo dell’impresa.

La risposta di Fondazione Sodalitas
Fondazione Sodalitas è tra i promotori della CARTA PER LE PARI OPPORTUNITÀ E L’UGUAGLIANZA SUL LAVORO, insieme con AIDAF (Associazione Italiana delle Imprese Familiari), AIDDA (Associazione Imprenditrici Donne Dirigenti d’Azienda), Impronta Etica, UCID (Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti), l’Ufficio Nazionale Consigliera di Parità e con l’adesione del Ministero del Lavoro, della Salute, e delle Politiche Sociali e il Ministero per le Pari Opportunità.

Il documento fornisce un quadro di riferimento valoriale per guidare le imprese aderenti nella sua applicazione, contenendo non prescrizioni dettagliate ma pochi impegni programmatici basati su principi ed elementi chiave di efficaci programmi di cambiamento, sperimentati con successo dalle imprese impegnate da più tempo in materia.


L’adesione alla Carta è libera. Attraverso il sito www.cartapariopportunita.it è possibile avere tutte le informazioni inerenti alla Carta, consultarne il testo, richiedere l’adesione per la propria azienda e avere accesso ad esempi di buone pratiche messe in atto da imprese che da più tempo sono attive e all’avanguardia sulla gestione delle Diversità. È inoltre possibile approfondire il tema del Diversity Management grazie ai riferimenti sulle politiche nazionali ed europee in materia ed ai documenti scaricabili gratuitamente.


L’impatto del progetto
Hanno ad oggi sottoscritto la CARTA PER LE PARI OPPORTUNITÀ E L’UGUAGLIANZA SUL LAVORO 461 imprese e più di 150 Pubbliche Amministrazioni italiane, che danno lavoro ad oltre 685.000 dipendenti.


È partito nel mese di marzo 2012 – per concludersi a giugno - il progetto italiano finanziato dal Fondo Sociale Europeo con l’obiettivo di diffondere una cultura moderna e inclusiva del lavoro nelle Regioni Obiettivo Convergenza. Il programma, realizzato nell’ambito dell’asse pari opportunità e non discriminazione del Fondo, si compone di una serie di attività volte ad implementare e diffondere la CARTA DELLE PARI OPPORTUNITÀ E L'UGUAGLIANZA SUL LAVORO attraverso la costituzione di una Rete di Tavoli Regionali in Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. 

L’UNAR ha individuato nella Carta delle Pari Opportunità lo strumento più efficace per la valorizzazione delle risorse umane nelle imprese nel Meridione, affidando a Fondazione Sodalitas, promotore della Carta, l’implementazione del progetto.
I tavoli regionali costituiti avranno lo scopo di sensibilizzare gli attori locali, in particolare del mondo produttivo, sul tema delle pari opportunità, di promuovere la sottoscrizione della Carta da parte di nuove aziende ed enti  facilitando le PMI nella sottoscrizione e nell’applicazione della Carta, e di individuare azioni concrete replicabili per il suo sviluppo attraverso attività di monitoraggio e di diffusione di pratiche esemplari. 
Ciascun tavolo sarà composto dai rappresentanti locali dei membri del comitato promotore della Carta e dai partner sostenitori (Pubbliche Amministrazioni territoriali fra cui, in primis, le Regioni, associazioni datoriali, sindacati). 


Le imprese partecipanti
Delle 461 imprese firmatarie della Carta 26 sono aderenti a Fondazione Sodalitas: ABB, Accenture, Altran Italia, Autogrill, Banca Popolare di Milano, Bracco, Edenred, Gam Edit, Gruppo Poste Italiane, Gucci, Henkel, Holcim (Italia), IBM, Indesit Company, L’Oreal Italia, Nestlè, Novartis, Pirelli, Randstad, Reale Mutua Assicurazioni, Roche Diagnostics, Sandvik, Sodexo, Sofidel, STMicroelectronics, Telecom Italia.

Per ulteriori informazioni
:
Francesca Delpiano
– Fondazione Sodalitas
francesca.delpiano@sodalitas.it

02-86460236

Sostiene Fondazione Sodalitas