WHIRLPOOL: i risultati del concorso per le scuole "Momenti da non Sprecare"

Sono la 2B della Scuola primaria Pisani Dossi di Albairate (MI) e la 5A della Scuola Primaria di Villa Strada di Cingoli (MC) le classi vincitrici della prima edizione del concorso educativo "Momenti da non Sprecare", attività conclusiva del progetto promosso da Whirlpool Corporation, volto a sensibilizzare le nuove generazioni sul valore sociale e ambientale del cibo e la lotta allo spreco alimentare.

I bambini della Scuola primaria Pisani Dossi hanno vinto il concorso tra le scuole lombarde grazie alla messa in scena de “Il frigorifero intelligente”, dove il protagonista è un frigorifero innovativo e tecnologicamente avanzato che avverte quando gli alimenti sono in scadenza, grazie ad un lettore ottico che legge e registra le scadenze e ad un computer parlante. Invece, la classe della Scuola Primaria di Villa Strada, che si è aggiudicata il concorso per le Marche, ha creato un “Ricettario Zero Sprechi” presentandolo attraverso un cartone animato realizzato in stop-motion. Il progetto si compone di tutti i materiali dell’attività di animazione: i personaggi protagonisti del cortometraggio, una locandina di presentazione e incluso l’audio della canzone dedicata.

Whirlpool ha premiato anche i progetti delle classi 3a della Scuola Primaria Sant’Agostino di Casciago (VA), 4A e 4B della Scuola primaria Rosmini di Bergamo (BG), 4TP della Scuola Primaria Salvo D'Acquisto di Camerino (MC) e 5TP e 2A della Scuola Primaria di Via della Repubblica di Offida (AP). Agli istituti vincitori, l’azienda assegnerà una serie di dotazioni per la scuola.

All’iniziativa “Momenti da non sprecare” hanno aderito oltre 550 scuole primarie di Lombardia e Marche per un totale di 180.000 persone coinvolte tra alunni, docenti e famiglie. Oltre 760 elaborati provenienti da più di 340 classi sono stati inviati al centro di coordinamento e hanno partecipato al concorso educativo “Talent Kitchen. Storie di cucine che non sprecano”.

Il Programma di edutainment si è svolto in vari momenti, a partire dalla distribuzione di un kit didattico alle scuole elementari di Lombardia e Marche che ne hanno fatto richiesta, e seguendo percorsi di approfondimento in classe e a casa attraverso letture, laboratori, ricerche e attività in diversi ambiti e discipline scolastiche. Il progetto si è focalizzato su tre principali aree tematiche: l’acquisto consapevole degli alimenti, la loro corretta conservazione, il consumo responsabile e solidale.

I vincitori sono stati selezionati da una giuria composta da esperti in diversi ambiti professionali, che hanno valutato gli elaborati a seconda della loro pertinenza al tema e al suo messaggio educativo, della creatività nella presentazione e dell’originalità. La giuria è composta da Nicoletta Martinelli, Responsabile di Popotus, l’inserto del quotidiano Avvenire rivolto ai bambini delle scuole elementari e medie inferiori, Vania Zadro, docente dell’Istituto Comprensivo Statale  Einaudi-Pascoli di Milano, Sofia Maroudia, Chief Operating Officer di ActionAid Italia, Teresa Vitale, Project Leader del Whirlpool Global Food Institute e Alessandro Magnoni, Direttore Comunicazione e Relazioni Governative di Whirlpool EMEA.

“Il programma di sensibilizzazione Momenti da non Sprecare rientra nella nostra strategia di responsabilità sociale, che ci vede impegnati su diversi fronti all’interno delle comunità in cui operiamo. Whirlpool è consapevole del proprio ruolo di promotore di comportamenti virtuosi nelle aree in cui opera”, ha affermato Alessandro Magnoni, Direttore Comunicazione e Relazioni Governative di Whirlpool EMEA. “Siamo piacevolmente impressionati dalla qualità e dal numero degli elaborati raccolti, segno che le classi hanno recepito con grande entusiasmo l’importanza del tema della lotta allo spreco alimentare. Come azienda, ci impegniamo per un consumo consapevole del cibo sia attraverso i nostri prodotti e le nostre tecnologie sia attraverso i progetti di sostenibilità e responsabilità sociale.”

Il progetto “Momenti da non sprecare”, che include una donazione a favore di ActionAid Italia a supporto dei suoi progetti contro fame, povertà e disuguaglianze sociali, risponde alla nuova strategia di CSR di Whirlpool EMEA che si concentra su tre diversi ambiti: l’accesso al cibo, la sicurezza alimentare e il consumo responsabile, l’housing e la promozione dell’occupabilità giovanile.

Pero (Milano), 11 luglio 2017

Condividi:

multimedia