Prysmian Group aderisce a Fondazione Sodalitas

Prysmian Group è leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per energia e telecomunicazioni. Con quasi 140 anni di esperienza, un fatturato di oltre 7,5 miliardi di Euro nel 2016, 21.000 dipendenti in 50 Paesi e 82 impianti produttivi, il Gruppo vanta una solida presenza nei mercati tecnologicamente avanzati e offre la più ampia gamma di prodotti, servizi, tecnologie e know-how. La società opera nel business dei cavi e sistemi terrestri e sottomarini per la trasmissione e distribuzione di energia, cavi speciali per applicazioni in diversi comparti industriali e cavi di media e bassa tensione nell’ambito delle costruzioni e delle infrastrutture. Per le telecomunicazioni il Gruppo produce cavi e accessori per la trasmissione di voce, video e dati, con un'offerta completa di fibra ottica, cavi ottici e in rame e sistemi di connettività. Prysmian è una public company, quotata alla Borsa Italiana nell’indice FTSE MIB.

La sostenibilità ricopre un ruolo centrale per il Gruppo Prysmian, impegnato a promuovere un modello di business responsabile attraverso un approccio volto a incoraggiare una crescente integrazione della sostenibilità all’interno della propria strategia.

Prysmian, che opera secondo una filosofia incentrata sui valori di Eccellenza, Integrità e Comprensione, ha consolidato nel tempo il proprio impegno in ambito economico, ambientale e sociale, mirando a creare valore per i propri stakeholder e contribuendo allo sviluppo sostenibile del territorio in cui opera.

Nel rispetto della propria Vision aziendale, volta a promuovere “l’efficienza, l’efficacia e la sostenibilità dell’offerta di energia e di informazione come motore principale per lo sviluppo delle comunità”, e in coerenza con i propri valori, il Gruppo ha compiuto negli ultimi anni importanti passi verso una sempre maggiore integrazione delle tematiche di sostenibilità all’interno delle proprie attività di business. Nel 2016 Prysmian ha infatti definito una Politica di Sostenibilità che indica le priorità della propria strategia nel medio-lungo termine, prendendo come riferimento i Sustainable Development Goals (SDGs, Obiettivi di Sviluppo Sostenibile) promossi dalle Nazioni Unite, le indicazioni dei principali Indici internazionali di sostenibilità e le aspettative dei propri stakeholder.

L’analisi di tali aspettative e dei Sustainable Development Goals ha permesso al Gruppo di identificare i trend emergenti legati alla sostenibilità e di stabilire le proprie priorità strategiche, i propri obiettivi e le azioni per realizzarli, creando valore condiviso. Prysmian ha quindi selezionato i cinque Obiettivi di Sviluppo Sostenibile sui quali ritiene di poter dare un maggiore contributo, e li ha declinati in un Piano di Sostenibilità costituito da priorità, obiettivi e azioni coerenti con il proprio business e i propri valori. Con questi presupposti, il Gruppo ha inoltre elaborato una propria “Scorecard” che individua 16 target di sostenibilità al 2020, misurati da altrettanti kpi quantitativi, impegnandosi a monitorarli e a comunicarne il progressivo raggiungimento con regolarità.

Per ulteriori approfondimenti su ambiti di interesse, progetti più significativi e altre iniziative di sostenibilità è possibile consultare il sito internet del Gruppo nella sezione Sostenibilità.

Condividi: