POSTE ITALIANE CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE

Creare un’occasione di confronto e di dibattito sul tema del contrasto alla violenza di genere tra istituzioni nazionali e locali, realtà associative e aziende che hanno realizzato progetti per il reinserimento lavorativo delle donne vittime di violenza.

E’ con questo obiettivo che Poste Italiane ha promosso un evento in occasione della XVII Settimana della Cultura d’Impresa di Confindustria venerdì 23 novembre 2018 presso la sala conferenze dell’ufficio postale di Piazza San Silvestro a Roma, con la partecipazione del Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Lazio e del Telefono Rosa.

Per le sue dimensioni e la significativa presenza femminile, Poste Italiane è impegnata da anni a garantire le pari opportunità e a contrastare la violenza di genere. Nel contratto collettivo di Poste Italiane è previsto uno strumento attivo a sostegno delle donne inserite nei percorsi di protezione a seguito di violenza e l’Azienda ha collaborato con il Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio per la diffusione del numero Antiviolenza e stalking 1522 gestito dal Telefono Rosa.

In occasione dell’evento è stato realizzato un annullo speciale filatelico dedicato, in cui viene indicato il numero Antiviolenza e una cartolina che riproduce il volto femminile presente sul murale all’esterno dell’ufficio postale di Mira (Venezia) realizzato da Axe nell’ambito del progetto P.A.I.N.T.

www.poste.it

 

 

Condividi: