Mapei sostiene CasArchè: accoglienza per le mamme in difficoltà e i loro bambini

Milano, 1 ottobre 2016 – Fondazione Archè ha inaugurato a Milano la nuova CasArchè: dove prima c’era un asilo, oggi c’è una casa comunitaria che accoglie le donne temporaneamente in difficoltà con i loro bambini. Un’opportunità per imparare un lavoro e tornare autonome.

Insieme a Mapei, che ha sostenuto la nascita di CasArchè con la donazione di prodotti per l’edilizia, il progetto ha raccolto il supporto di una rete di partner e finanziatori tra cui Fondazione Cariplo, Fondazione Banca del Monte di Lombardia, UniCredit e Mapei e ancora Fondazione Medionalum, BPM, Ikea, Fir Italia, Ideal Standard, Vorwerk.

Fondazione Archè, che quest’anno festeggia il 25° anno di attività, è nata nel 1991 per rispondere all'emergenza dell'HIV pediatrico.
Nel tempo l’associazione ha esteso il proprio impegno a nuove situazioni di sofferenza di cui il minore è protagonista: oggi l’obiettivo è prendersi cura del nucleo "mamma e bambino" con disagio sociale e fragilità personale, per accompagnarlo verso la piena autonomia sociale, abitativa e lavorativa.

Condividi: