DIVERSITALAVORO A ROMA: 9 IMPRESE INCONTRANO 150 CANDIDATI A RISCHIO DISCRIMINAZIONE

Ha fatto tappa a Roma il 23 e 24 novembre DIVERSITALAVORO, il Career Forum italiano delle Pari opportunità realizzato dal 2007 su iniziativa di UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali), Fondazione Sodalitas, People e Fondazione Adecco per le Pari Opportunità.

8 le aziende partecipanti: Accenture, American Express, Avis Budget group, Banca del Mezzogiorno, Arval, BNP Paribas, Pfizer, Philip Morris, Unilever.

150 persone disabili, appartenenti alle categorie protette, di origine straniera e transgender le hanno incontrate attraverso colloqui individuali per candidarsi alle oltre 17 offerte di lavoro di qualità pubblicate e ancora aperte su www.diversitalavoro.it.

Nel 2015, il 9% dei candidati a rischio discriminazione ha trovato un lavoro di qualità grazie a DIVERSITALAVORO.

Una di loro è Ylenia Buonviso, HR specialist di Unilever: “Grazie a DIVERSITALAVORO sono stata assunta all’inizio del 2016, da Unilever. L’anno scorso lavoravo come commessa in una tabaccheria: grazie a DIVERSITALAVORO sono riuscita a capire, ma soprattutto a far emergere il mio talento che mi è servito per poter ricoprire la posizione di HR specialist”.

Condividi: