Lavoro e Diversità: presentata la piattaforma “Inclusive Mindset®”

Job Day per far incontrare aziende e talenti diversi; una Academy per valorizzare le migliori esperienze aziendali, e formare manager capaci di valorizzare le diversità.
Queste alcune delle opportunità offerte attraverso “Inclusive Mindset®, l’iniziativa sviluppata da Fondazione Sodalitas, Fondazione Adecco per le Pari Opportunità, e INNPRONTA.

Tutte le opportunità di “Inclusive Mindset®” sono presentate nel sito www.inclusivemindset.org.

In Italia, il lavoro è al 3° posto nella classifica dei luoghi che registrano il più alto tasso di discriminazioni. Età, etnia, disabilità, genere, orientamento sessuale: questi i 5 fattori di discriminazione più gravi.

“Inclusive Mindset®” si propone di promuovere la diversità in azienda e valorizzare il patrimonio di potenzialità e competenze delle persone a rischio discriminazione, supportando aziende, istituzioni e Terzo settore nella diffusione di una cultura del lavoro inclusiva e aperta a competenze e talenti “diversi”.

L’obiettivo è promuovere l’inclusione lavorativa delle persone che appartengono a categorie svantaggiate attraverso le opportunità offerte dall’iniziativa, tra cui:

  • ”Inclusive Job Day”: una giornata di incontri e colloqui di lavoro tra persone appartenenti a categorie svantaggiate e aziende alla ricerca di competenze. Sono già aperte le iscrizioni alla prima edizione, in programma il 30 novembre a Milano;
  • “Inclusive Mindset Academy”, un percorso di formazione e confronto per i manager aziendali. Il primo appuntamento, in programma il 24 ottobre a Milano, è organizzato in collaborazione con lo Studio Legale Lexellent sul tema dell’inserimento lavorativo delle persone di origine straniera;
  • innovazione digital e social per coinvolgere tutti gli stakeholder più rilevanti: ad esempio attraverso le proposte di gaming, una palestra che permette ai candidati di interagire in prima persona con manager e orientatori per migliorare la propria occupabilità.

Contatti:
Patrizia Giorgio - Fondazione Sodalitas
patrizia.giorgio@sodalitas.it - 0236572988

Condividi:
In Italia, il lavoro è al 3° posto nella classifica dei luoghi che registrano il più alto tasso di discriminazioni. Età, etnia, disabilità, genere, orientamento sessuale: questi i 5 fattori di discriminazione più gravi.