LUCART GROUP ENTRA IN FONDAZIONE SODALITAS

Lucart Group ha aderito a Fondazione Sodalitas, l’organizzazione di riferimento in Italia per la Sostenibilità d’Impresa, nata nel 1995 su iniziativa di Assolombarda e di un primo gruppo di imprese.
Oggi fanno parte di Fondazione Sodalitas oltre 100 aziende leader di mercato: realtà che esprimono un valore economico complessivo di 600 miliardi di €, pari a oltre il 40% del PIL, e danno lavoro a un milione di persone.

L’azienda cartaria, conosciuta per i brand Tenderly e Grazie, è nata a Villa Basilica (Lucca) nel 1953 e oggi, a livello europeo, rappresenta il principale produttore di carte monolucide sottili per imballaggi flessibili,  rientra tra i primi 10 produttori di carte e prodotti tissue ed è uno dei principali produttori di carte Airlaid.
I 6 stabilimenti del Gruppo (Porcari, Lucca – Diecimo, Lucca, Torre di Mosto, Venezia – Castelnuovo di Garfagnana, Lucca – Avigliano, Potenza – Laval sur Vologne, Francia) hanno oggi una capacità produttiva di carta di oltre 300.000 tonnellate/anno, ripartita su 10 macchine continue e 52 linee di converting. Il fatturato consolidato è di circa 400 milioni di Euro e le persone impiegate sono 1.200.

Il Gruppo Lucart è impegnato ad adottare modelli di sviluppo che rispettino diritti umani, le capacità rigenerative della Terra e il benessere delle comunità.
Il percorso intrapreso dall’azienda molti anni fa ha portato non solo ad adottare le principali certificazioni ambientali, di prodotto e di processo, ma anche a tradurre l’esperienza, il know-how e le competenze in prodotti altamente ecologici, senza ridurne la qualità.

“Il Gruppo Lucart fa parte di uno dei 141 distretti industriali italiani che rappresentano un fattore decisivo di competitività per il Paese” ha dichiarato Carlo Antonio Pescetti, Consigliere Delegato di Fondazione Sodalitas. “Coinvolgere i distretti è altrettanto fondamentale per radicare nel nostro tessuto economico una Sostenibilità attenta all’ambiente e alle persone”.

Condividi: