Diana Bracco: "La Riforma del Terzo Settore un passo avanti verso la trasparenza e la responsabilità"‏

Diana Bracco, Presidente di Fondazione Sodalitas, intervenendo oggi al convegno "L'Italia che dona", insieme al Sottosegretario del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Luigi Bobba, ha espresso apprezzamento per la riforma del Terzo Settore approvata dal Parlamento pochi giorni fa.

Si tratta di una riforma molto attesa”, ha sottolineato Diana Bracco, “che fa fare un importante passo avanti all’Italia riconoscendo apertamente il ruolo del Terzo Settore. Lo fa dotando il Nonprofit italiano di alcuni strumenti necessari per crescere e chiedendogli al contempo una gestione all’insegna della chiarezza e della responsabilità, che renda pubblici i bilanci e rendiconti le attività. Il rapporto profit-nonprofit sta attraversando un momento di grande evoluzione e questo provvedimento può creare sviluppi importanti e nuovi equilibri virtuosi. Oggi più che mai”, ha concluso Diana Bracco, “pubblico e privato, imprese e ONG possono e devono lavorare insieme per contribuire al mantenimento di un sistema di welfare che altrimenti rischia di lasciare troppi bisogni scoperti e di esporre troppe persone al rischio di esclusione sociale”.

Condividi: