Nata nel 1860 ad Altamura, la Di Leo Pietro Spa è un'impresa in espansione che vanta uno stabilimento produttivo di circa 18.000 mq (su un’area totale di 100.000 mq) con sede a Matera ed un team di circa 45 dipendenti. La Di Leo Pietro SpA opera secondo una filosofia che coniuga tradizione ed innovazione integrando i vantaggi delle più moderne tecnologie all'impiego di materie prime di altissima qualità e al rispetto di tecniche produttive ereditate dall'antica tradizione artigiana. Prima tra tutte quella del "taglio filo" che, utilizzando un impasto più denso colato nella forma come avverrebbe con una siringa da pasticceria, conferisce al biscotto una maggiore porosità e ruvidezza, rendendolo più inzuppabile.

Nel 2016 Di Leo, in collaborazione con Sumatran Orangutan Society e forPlanet, ha avviato il progetto “All’orango io ci tengo” dedicato alla salvaguardia degli orangutan e del loro habitat nell’isola di Sumatra. Destinando parte del ricavato della vendita dei biscotti della linea Fattincasa al progetto, Di Leo contribuirà alla reintroduzione di 15 oranghi nel loro habitat naturale, alla riforestazione di un ettaro di foresta, attraverso la piantagione di 1.000 alberi, e alla preservazione nel lungo periodo della principale foresta pluviale in Sumatra. Da oltre 25 anni, la linea Fattincasa Di Leo è prodotta senza olio di palma e, nel 2014, l’azienda ha avviato un percorso volto all’eliminazione di questo ingrediente da tutti i suoi prodotti. Con l’operazione “All’orango io ci tengo” l’azienda ha voluto dimostrare che tale decisione mira non solo a salvaguardare la salute del consumatore, ma anche a tutelare l’ambiente, minacciato dalle piantagioni abusive di coltivazioni tropicali intensive come quella delle palme da olio.

www.dileo.it

 

Condividi:

fondazione sodalitas È promossa da: